VILLA CARCINA – Sacro e profano: Cogozzo in festa per Sant’Antonio Abate

0

Per una settimana, a partire da questo weekend, la frazione di Cogozzo si prepara alla festa per la ricorrenza di Sant’Antonio Abate. Per l’occasione, tra domenica 15 e lunedì 23 gennaio è in programma una serie di incontri di riflessione, musica, bancarelle e cerimonie religiose.

Parrocchia di Cogozzo

Si parte domenica, quindi, alle ore 15,30 quando il noto giornalista, studioso e storico Egidio Bonomi parlerà dell'”influenza della religione sul dialetto”. La settimana riprenderà lunedì alle 20,30 con un incontro su “Sostanze stupefacenti: è ancora possibile un dialogo con gli adolescenti?”. Martedì, quando si celebrerà il Santo, sono in programma due messe alle 10 e 20,30.

Per il prossimo fine settimana ci saranno altre numerose iniziative, soprattutto gastronomiche e musicali, che partiranno venerdì 20 gennaio alle 19 con l’apertura degli stand al Pala Sant’Antonio e alle 20,30 la musica con Dj Stefano. Sabato, invece, si parte già alle 14 con una manifestazione podistica non competitiva, alle 19 ancora gli stand e alle 20,30 una nuova serata musicale con “Gli Zeus”.

Domenica, poi, nel corso della giornata, ci saranno una messa, delle bancarelle, lo spiedo alpino, giochi e divertimento per grandi e piccini e la sera di nuovo gastronomia, musica e l’estrazione di una sottoscrizione a premi. Lunedì 23 gennaio, infine, ultimo giorno di festa, alle 20,30 da “Zelig Lab” arriverà Ruben Spezzati con “Ahi Loviù cabaret” seguito da una spaghettata per tutti (con prenotazione obbligatoria).