CHIERI (TO) – Bilancio 2011 ok per Albertini che ora pensa da assoluto

0

Stefano Albertini domenica 18 dicembre ha chiuso la stagione con l’ennesimo primo posto tra le due ruote motrici e quarto assoluto al “Rally delle Colline”, una gara non prevista, ma voluta dal preparatore della vettura, la consueta Renault Clio R3C per testare alcuni particolari sull’assetto e gli ammortizzatori in vista della prossima stagione.

La gara è stata vinta dal pilota portoghese Bernardo Sousa con la Peugeot 207 S2000. Il bresciano al via con il navigatore consueto fino allo scorso anno Manuel Fenoli ha sfruttato nel migliore dei modi l’opportunità offerta dalla Gima, la società preparatrice della vettura. La giovane promessa, campione Italiano Junior nel 2010, ha condotto in porto un’ottima prestazione nonostante una sindrome influenzale che lo ha disturbato. “La gara – dice il pilota di Vestone – è stata impegnativa con un asfalto molto umido al primo giro che ha reso la vettura molto scivolosa.

Nonostante questo, ho fatto registrare anche un terzo tempo  assoluto in una prova speciale, davanti a Marco Silva, che portava in gara la Ford Fiesta WRC impegnata nel mondiale”. Nonostante i risultati ottenuti e la qualità mostrata, per il prossimo anno l’attività sportiva di Albertini è ancora tutta da divenire. “Mi piacerebbe fare qualcosa di importante con una vettura da assoluto, una Super 2000 e comunque una quattro ruote motrici, ma non di gruppo N”.

Le capacità  del pilota bresciano sono state dimostrate anche recentemente con la Peugeot S2000 a un rally veneto, su un terreno a cui non era certo abituato come la terra. Ora è il tempo di raccogliere quanto ottimamente seminato. Team competitivi con vetture ben preparate ce ne sono; avanti, dunque, per non disperdere un patrimonio dell’automobilismo nazionale.