LUMEZZANE – Il Moto Club è rinato e la passione si fa più “grande”

0

Ha aperto i battenti nei giorni scorsi la nuova sede del Moto Club valgobbino in via Mazzini 92 a San Sebastiano. L’edificio, con il grande orologio che scandisce le ore, vuole essere un punto di riferimento per quanti vorranno appassionarsi ai motori e rivedere le gare con amici e soci.

E a fare da padrone di casa ci ha pensato il presidente Damiano Bugatti. “Abbiamo fatto quattordici anni stupendi con dei veri campioni che ci hanno permesso di vincere tutto, dal mondiale alla ‘Sei giorni’, un europeo e gli assoluti italiani”.

Ciò che si trova davanti chi varca la soglia dell’ex municipio è una struttura su due piani con magazzino, un grande atrio, una sala ricreativa aperta a tutti e le stanze dei “bottoni” come quella riservata ai soci e una sala di proiezione dove si potranno rivedere le immagini dell’ultimo fine settimana. L’occasione è stata utile anche per presentare la nuova squadra agonistica di campioni che nel 2012 affronteranno le competizioni. Tra loro, Alessandro Botturi, Jonathan Manzi, Edoardo D’Ambrosio, Alessandro Nossini e Nicolas Trainini.

Il "dolce" gusto della nuova sede

Per tutti gli appassionati, infine, si è aperta la campagna di tesseramento ed è stato illustrato il calendario degli eventi sportivi di enduro previsti l’anno prossimo. Su tutti, il doppio evento del 2 giugno quando la Valgobbia ospiterà una tappa dei campionati assoluti d’Italia e poi la nuova edizione dell’Xtreme. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato anche il sindaco di Lumezzane Silverio Vivenzi, l’assessore allo Sport Lucio Facchinetti e quello provinciale Aristide Peli.

Quella del Moto Club è un’avventura originale, nata quasi per caso grazie all’inventiva dello scomparso don Giacomo Mognetti che proprio con Bugatti ha dato vita al gruppo: ufficialmente 48 anni di successi e idee, ma la passione era già nata nel 1962. Chi volesse avvicinarsi alle attività dell’associazione e conoscere i segreti dei motori può recarsi in sede ogni mercoledì dalle 21. Per il resto è disponibile anche il sito internet.