GARDONE – Presepi, arte e auguri: le feste di Natale con “Acqualunga”

0

In occasione delle feste di Natale, anche quest’anno il gruppo gardonese di “Amici del presepio” subentrato l’anno scorso al Comitato “Acqualunga” del centro storico, farà vedere il risultato della loro opera cui stanno lavorando da ottobre. E oltre a questo si potranno ammirare alcune opere realizzate da Andrea Avitabile, Luigi Barucco, Giulio Casale, William Fantini, Guerino Fontana, Gio, Antonio Ienco, Angelo Pintossi (Angilì), Alberto Ricchelli ed Ezio Spada con i ragazzi della Coop “Aquilone”.

Nel panorama delle opere d’arte ci sarà anche quella realizzata dai ragazzi della scuola elementare locale “Andersen”. L’idea del presepio costruito dal gruppo legato al centro storico è un omaggio alla comunità e realizza il desiderio di mantenere una tradizione che risale a San Francesco d’Assisi. E proprio da qui, in accordo con la scuola, è nata la proposta di far costruire agli studenti, durante le lezioni di educazione artistica e tecnica, una serie di presepi da posizionare per tutto il periodo natalizio all’interno delle vetrine dei negozi del centro storico gardonese.

Tra queste opere, oltre a quella dell’Andersen, sette saranno esposti nelle vetrine del fruttivendolo Zanelli, macelleria Perrucchetti, cartoleria Camplani, Lilli e Chiara, Mariotti stufe, farmacia Gaburri e del bar Ienco. Si potranno, quindi, ammirare i lavori realizzati dalle scuole d’infanzia Gian Burrasca di Magno, Ajmone di Inzino, Bassoli di Gardone sud e delle scuole primarie Don Milani di Magno, Anne Frank di Inzino, Andersen di Gardone sud e Gianni Rodari di Gardone centro. Il presepio del gruppo sarà inaugurato domenica 18 dicembre alle ore 15 in via Zanardelli 300 quando ci sarà il sindaco Michele Gussago e il parroco don Francesco Bazzoli.

Ma le iniziative festive del Comitato “Acqualunga” non finiscono qui. La notte del 24 dicembre ci sarà il consueto scambio di auguri sotto l’albero nella piazzetta “Belleri” di via Zanardelli con panettone e vin brulè per festeggiare l’arrivo del Bambinello. Il 6 gennaio, invece, giorno dell’Epifania, in collaborazione con l’Ava, ci sarà l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi e musica e balli con l’orchestra Walter Villa. Si trattano di iniziative tutte dal gusto solidale, visto che i proventi delle offerte al presepio e della sottoscrizione a premi saranno destinati in beneficenza.