MILANO – Profughi, cronaca di un’emergenza cronica

0

Da mesi le associazioni e gli enti di tutela della rete asilo Lombardia stanno monitorando le modalità di accoglienza dei profughi giunti sulle coste italiane, partiti dalle coste tunisine e libiche e provenienti da numerosi Paesi africani.

I migranti giunti dopo il 5 aprile 2011 sono stati spesso respinti alla frontiera o è stata fatta loro presentare la domanda di protezione internazionale. Hanno quindi subito un trattamento differenziato rispetto alle persone che sono invece arrivate tra il primo gennaio e la mezzanotte del 5 Aprile 2011, che hanno invece ricevuto un permesso per motivi umanitari della durata di 6 mesi, rinnovabili.

Qual è stata l’accoglienza destinata loro? E cosa succede a chi riceve un diniego dalle Commissioni Territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale? Per discutere di questi temi le associazioni e gli enti che aderiscono alla Rete Asilo Lombardia hanno organizzato un incontro per lunedì 19 dicembre alle ore 18,30 presso la Camera del Lavoro in Sala Buozzi, al corso di Porta Vittoria a Milano. Ingresso Libero.

Info:

Ass. ADL a Zavidovici Onlus Brescia – 334 3503065 – 030 222571 – reteasilolombardia@lacittadieufemia.org

Naga 349 1602391 – coordinamento.legale@naga.it; naga@naga.it – www.naga.it

Dipartimento Politiche Immigrazione – CGIL Milano – 02 55025203 – migranti.mi@cgil.lombardia.it

Aderiscono alla rete asilo per la promozione di questo evento: ARCI; ASGI; Ass. ADL a Zavidovici Onlus Brescia; Ass. Cielo e Terra; Casa della Carità; Coop. Prog. Integrazione Milano; Coop. K-Pax Breno; Cooeperativa Ruah – Bergamo; Fondazione Franco Verga Milano; Naga; Provincia di Mantova – Assessorato alle Politiche di coesione sociale e Pari opportunità.

AdamelloNews.com