GAVARDO – In scena uno spettacolo dedicato alla Maestà dei Terni

0

Il “Teatro bambino” ha organizzato per questa sera, domenica 11 dicembre, uno spettacolo teatrale a Sopraponte, nel Santuario di Santa Maria dei Terni (Chiesa di Santa Lucia). L’opera a cui si ispira lo spettacolo è l’esito di un’indagine archivistica nella biblioteca di Breno e la rappresentazione ripropone un testo antico del Seicento: “Processus pro miracoli Beatae Mariae Virginis de Supraponte”.

La Chiesa parrocchiale di Gavardo

Il “Teatro Bambino” si occupa da sempre della rievocazione di tradizioni popolari e questa sera in scena ci saranno i racconti di inizio Seicento che narrano eventi miracolosi e le testimonianze di chi per primo vide le lacrime della Madre di Gesù, storie di miracolati, vicende comuni e quotidiane del 1600.

Le testimonianze sono contenute nel manoscritto ritrovato nella biblioteca di Breno. I fatti accaduti all’epoca furono la causa della costruzione del Santuario di Santa Maria dei Terni e i paesani, infatti, in seguito agli eventi miracolosi, il 6 agosto 1604 chiesero il permesso di costruire una Chiesa in onore della Maestà dei Terni.

L’opera rappresentata è una dimostrazione di devozione e ritorno al passato. La richiesta del paese fu approvata e nel 1605 fu celebrata una cerimonia in occasione della prima pietra posata per la costruzione del Santuario. Lo spettacolo inizierà alle 20,30.