LUMEZZANE – Domenica 11 arriva la danza del ventre: dall’oriente all’Arcadia

0

Eccone la descrizione che si trova su Wikipedia: “La danza orientale è una danza originaria del Medio-Oriente e dei paesi arabi, eseguita soprattutto, ma non esclusivamente, dalle donne.

È considerata come una delle più antiche danze del mondo, soprattutto nei Paesi del Medio-Oriente e del Maghreb, come Algeria, Tunisia, Libano, Irak, Turchia, Marocco, Egitto. Si pensa che l’origine di questa danza si trovi nei riti di fertilità, associata sia alla religione che all’esoterismo e al culto della Dea Madre. In senso stretto, il termine indica la danza classica orientale che si è sviluppata nelle corti principesche del Medio-Oriente ma non solo. In un senso più vasto, può indicare tutte le forme che si conoscono al giorno d’oggi.

Durante la Campagna d’Egitto di Napoleone, i soldati francesi vennero a contatto con questa danza: provenendo da una società relativamente puritana, il movimento sinuoso dei corpi delle danzatrici veniva percepito come un potente afrodisiaco.

Nell’Inghilterra, all’epoca, questa danza era considerata azione del demonio: il sinuoso ancheggiare del bacino delle danzatrici venne erroneamente associato come invito alla trasgressione.

Un gruppo di allieve della scuola

È da questo motivo, ancora oggi associato alla danza, che dipende il termine “danza del ventre”.

Oggi, in Italia, è diventata una moda imperante tra le donne di tutte le età. Ma è anche – indiscutibilmente – un modo per tenersi in forma, oltre che d’imparare a conoscere il proprio corpo e a renderne più armonioso il movimento.

A parlarcene in questi termini è Mikela, fondatrice e cuore pulsante della scuola di danze orientali Amon-Ra che si esibirà domenica 11 a Lumezzane alle ore 16 nell’ambito delle iniziative di “musica&shopping” organizzate dai commercianti del centro Arcadia.

Sarà un pomeriggio interamente dedicato alle esibizioni di Mikela e di sua figlia, una delle migliori allieve di Miki, oltre che delle altre ragazze che si allenano con dedizione ed entusiasmo.

Da allieva a maestra, questo il percorso formativo di Mikela che ora, finalmente inizia a raccogliere i frutti di un duro lavoro che la stanno portando ad esibirsi in molti locali che la richiedono per animare le loro serate musicali. Naturalmente i clienti apprezzano.