BORGONATO – Dipinti e sculture benefiche: dalla Pieve a “Laudato Sì”

0

Sarà un appuntamento con l’arte dedicata al mito arcaico e attualissimo della cultura edonistica del vino e della solidarietà quello di sabato 3 dicembre nel paese franciacortino, nella suggestiva cornice di Borgo Antico San Vitale.

Borgo San Vitale

Alle ore 16, infatti, sarà inaugurata la mostra “La vite per la vita” con un evento aperto al pubblico che condurrà i visitatori, cultori e appassionati d’arte, tra le rinnovate mura alla scoperta dei quadri e delle sculture dei “quarantuno artisti per Raphaël”. L’iniziativa benefica è a favore dell’ospedale oncologico “Laudato sì” di Rivoltella del Garda e vuole ricordare il compianto Don Pierino Ferrari, fondatore degli ambulatori oncologici “Raphaël”.

Per l’occasione saranno vendute 41 opere di cui otto sculture e trentatre quadri. La “vernice” della mostra (aperta per tutto dicembre) sarà seguita dalla visita alla distilleria artigianale e la degustazione al Borgo. Per informazioni sull’iniziativa si può contattare lo 030.9828977 o il 331.6364409 all’Associazione “Amici della Pieve” che cura la mostra itinerante. Per le visite successive all’inaugurazione è necessaria la prenotazione.

I protagonisti della rassegna onorano con intelligenza e raffinato gusto artistico, nelle loro più svariate e ricche espressioni, sia la vite (la pianta dell’uva) che la vita umana. Sono gli artisti dell’Associazione di Urago Mella: pittori e scultori, molti di fama nazionale e internazionale, uniti nella ricerca culturale e stilistica sul tema “La Vite per la Vita”. Il gioco di parole incuriosisce e diverte e la collezione di pitture e sculture accende e commuove.