BRESCIA – Il Mef ha ridotto l’acconto Irpef del 2011: dal 99% all’82%

0

Informiamo i nostri lettori che, con un comunicato stampa del 23 novembre,  il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che è in corso di pubblicazione il decreto del Consiglio dei Ministri che prevede la riduzione del versamento dell’acconto irpef dovuto per il periodo d’imposta 2011 dal 99% all’82%; la differenza dovrà essere versata a giugno 2012.
La riduzione dell’acconto vale solo ai fini irpef: rimangono pertanto invariati gli acconti IRES, IRAP, INPS e gli acconti dovuti per la cedolare secca.
Per chi avesse già versato il secondo acconto irpef nella previgente percentuale del 99%, spetta un credito d’imposta pari all’eccedenza versata che può essere utilizzato in compensazione.