GAVARDO – Niente più spazi gratuiti: solo enti patrocinati

0

L’amministrazione comunale valsabbina ha eliminato dal regolamento dell’utilizzo gratuito delle sale pubbliche l’articolo che prevedeva per le associazioni socio culturali disseminate sul territorio l’utilizzo degli spazi senza spese.

La modifica ovviamente non è piaciuta alla minoranza che sembra si stia impegnando per trovare enti o associazioni disposte ad ospitare iniziative gratuitamente. Gli spazi pubblici protagonisti del cambiamento sono le sale della biblioteca civica: Sala espositiva, auditorium e quella per le riunioni.

L’intervento effettuato dal Comune prevede l’utilizzo delle sale, gratuitamente, solo per le associazioni patrocinate, oppure per le riunioni organizzate dai consiliari del Consiglio Comunale; per tutte le altre attività è previsto un rimborso spese.

In questo modo sono penalizzate le associazioni che non si possono permettere di pagare la sala ogni volta che ne necessitano, questo è quanto afferma il gruppo di minoranza che ha dichiarato di impegnarsi per trovare una soluzione alternativa.