CONCESIO – La vita bresciana di Paolo VI diventa tour religioso

0

Il paese valtrumplino sarà meta di pellegrinaggi e visite guidate nei luoghi che hanno visto nascere Papa Paolo VI.

L’itinerario montiniano è stato illustrato da don Claudio Zanardini, responsabile dell’ufficio per il Turismo e pellegrinaggi della Diocesi di Brescia con la superiora delle Suore Salesiane suor Maria Vanda Penna, il sindaco di Concesio Stefano Retali, il vice Domenica Troncatti e l’assessore al Commercio Dario Temponi.

La casa natale di Paolo VI

Alla presentazione c’era anche don Pier Antonio Lanzoni vice postulatore per la causa di Beatificazione del pontefice bresciano. Un pieghevole, distribuito in 100 mila copie, è stato realizzato grazie alla sinergia tra Diocesi, Centro Paolo VI e Comune.

Nella brochure sono illustrati i luoghi legati alla vita e memoria di Giovan Battista Montini, ossia: La casa natale in via Rodolfo da Concesio, il Duomo di Brescia dove venne ordinato sacerdote, il Santuario della Stella di Gussago, la collezione d’arte nel Centro Paolo VI, il santuario delle Grazie di Brescia e la parrocchiale di Concesio Pieve dove il futuro Papa venne battezzato.

Le tappe del percorso montiniano aiuteranno a conoscere la figura di un Papa dalla personalità indiscussa, scoprendo i luoghi da lui amati e vissuti. E’ quanto è stato detto durante la presentazione dell’iniziativa che si è svolta proprio nella casa natale di Giovan Battista Montini.

Il Comune di Concesio farà la sua parte realizzando un’adeguata segnaletica e, insieme alla parrocchia di Pieve, una Casa del Pellegrino per i gruppi in visita. Anche gli oratori del paese saranno coinvolti con spazi e locali per le comitive che arriveranno per turismo religioso. Per tutte le informazioni è possibile visitare anche il sito internet di Brevivet, il tour operator che gestirà il percorso.