ANFO – La rocca dal futuro incerto è chiusa per lavori

0

La Rocca attende da dieci anni di essere ristrutturata e attualmente vige un divieto d’accesso per pericolo di caduta massi.

Sono stati già stanziati 150 mila euro per sistemare la fortezza che occupa circa 500 metri quadri di terreno, ma quei soldi non si capisce a cosa sono serviti, considerando la situazione odierna dell’edificio

Lo scopo della ristrutturazione è di esaltarla come importante punto turistico della provincia, visto che tutto il sito è stato inserito tra le priorità regionali delle opere in occasione dell’Expo 2015.

La domanda che sorge spontanea è: “Dove sono finiti i soldi?”.

Dovrebbe esistere un Comitato scientifico, si è parlato di contatti con storici francesi, borse di studio da una banca locale; le proposte per la valorizzazione del luogo sono tante, poche, però sono giunte a compimento e la Rocca è attualmente chiusa ai turisti e aspetta opere di ristrutturazione che sembrano tardare.

Se e quando si potrà parlare di luogo d’interesse turistico è ancora incerto.