ISEO – Incendio dopo una fuga di gas: distrutto un appartamento

0

Un violento incendio nella serata di ieri ha distrutto un appartamento e danneggiato un altro in modo serissimo nella centrale via Mirolte del paese sebino.

Il rogo è scoppiato intorno alle 18,30 quando un pachistano ha cercato di accendere un fornello alimentato da una bombola a gas gpl che probabilmente ha avuto un malfunzionamento. Nell’accostare l’accendino ai fornelli, si è infatti sprigionata una violentissima fiammata che ha immediatamente intaccato i mobili della cucina.

 

Nel giro di pochissimo tempo sul luogo sono arrivati gli uomini della Polizia locale che hanno salvato un uomo infermo residente in uno degli appartamenti della palazzina dove è divampato il rogo. Per spegnere l’incendio hanno lavorato i vigili del fuoco di Sale Marasino e i colleghi di Brescia e Darfo Boario terme, usando tre mezzi tra cui un’autoscala servita a raggiungere il tetto dell’immobile soprastante la griglieria “Il Gattopardo” che non ha riportato danni. Per domare le fiamme sono servite circa tre ore e la parte superiore dell’edificio è stata dichiarata inagibile.