ERBUSCO – Il “Mago di Oz” per i bambini, domani apre l’asilo nido

0

Sarà inaugurato domani pomeriggio, domenica 16 ottobre, alle ore 15,30 alla presenza delle autorità e di tante famiglie del paese, il nuovo asilo nido comunale battezzato “Il Mago di Oz” che ha aperto i battenti il 4 settembre scorso sotto la gestione della cooperativa sociale “PA.SOL” di Ospitaletto e con in campo, per ora, Francesca e Monica come educatrici.

“La creazione di un asilo nido ci sembrava fosse ormai un’esigenza molto forte per il territorio di Erbusco, visto che si sono insediate giovani famiglie con il bisogno di un servizio adeguato per i piccoli, mentre i genitori assolvono i propri impegni di lavoro – dice il vicesindaco con delega allo Sviluppo sociale, culturale ed educativo Rosa Milini – per questo abbiamo voluto aprirlo nonostante il periodo di difficoltà economiche di tutte le amministrazioni locali. Per l’arredamento abbiamo scelto una ditta specializzata nel settore, che garantisse la qualità e con le adeguate certificazioni, vista la fascia di età dei bimbi a cui erano destinati i mobili, che hanno superato incolumi il nubifragio abbattuto proprio su quella zona la sera del 5 settembre, il primo giorno di apertura del servizio”.

“Negli ultimi anni il trend di crescita della popolazione si è attestato su una media di oltre cento nuovi nati ogni anno – rimarca il sindaco Isabella Nodari – e molte giovani coppie, infatti, hanno scelto il nostro paese per costruirsi una nuova famiglia. Per questo condividiamo una maggiore esigenza di puntare sui servizi scolastici. È giusto investire nelle politiche di sostegno alla terza età, ma è ancora più importante dare attenzione ai nostri giovani, fin da piccoli, e alle loro famiglie, che devono conciliare educazione e lavoro spesso con grande difficoltà”. I locali dell’asilo nido (40 mila euro l’investimento) che si trovano nella frazione di Pedergnano, si sviluppano tutti su un piano di circa 150 metri quadrati e composti da un ampio salone, una cucina industriale attrezzata, una stanza del sonno, due bagni, un ufficio e altri spazi come atri e corridoi. Inoltre, è dotato di un giardino esterno recintato e protetto ad uso esclusivo dell’attività, e quindi vi si può accedere solo dall’interno della struttura.

Attivo anche il "baby parking"

L’immobile, di nuova costruzione, è stato acquisito dal Comune il mese scorso come computo insieme all’adiacente Farmacia Comunale aperta al pubblico lo scorso 4 aprile e degli oneri di urbanizzazione secondaria. Il servizio di mensa è stato affidato, sempre attraverso l’istituzione di un bando, alla ditta Italcatering di Erbusco che si occupa della distribuzione dei pasti caldi per i pranzi di tutti i giorni. L’asilo può accogliere fino a venti bambini contemporaneamente presenti, che possono salire a quaranta se scelgono di frequentare a tempo parziale. Le famiglie, quindi, hanno a disposizione diverse opzioni: il tempo pieno dalle ore 7,30 alle 16 o fino alle 18 e quello parziale dalle 7,30 alle 13 per il turno del mattino e dalle 13 alle 18 per il turno del pomeriggio.

Le iscrizioni per il primo anno sono rimaste aperte fino al 15 giugno e la graduatoria è stata poi stilata valutando la residenza, l’Isee, la composizione del nucleo famigliare e il tipo di frequentazione richiesta. Tuttavia, grazie alla disponibilità di posti, è tuttora possibile inserire il proprio figlio, senza attendere il secondo inserimento a metà anno scolastico, presentando la domanda in Comune con la documentazione necessaria per stabilire l’ammontare della retta. Sono ammessi anche bambini non residenti a Erbusco. All’interno dell’asilo nido è stato avviato il “Baby parking”, un servizio di custodia temporanea dove le mamme possono lasciare i propri piccoli, da sei mesi a tre anni, per alcune ore durante il giorno.

Dal lunedì al venerdì, il mattino dalle ore 9 alle 11 e il pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30, i bambini potranno essere lasciati nella nuova struttura di Villa Pedergnano con la sicurezza che non solo siano custoditi con cura e competenza, ma che nel frattempo possano anche partecipare alle attività proposte dalle educatrici. Ogni volta che le famiglie intenderanno avvalersi di questo servizio, dovranno avvisare il nido possibilmente entro le 17 del giorno precedente contattando lo 030.7241481. Le richieste verranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa iscrizione al servizio.