GUSSAGO – “Mangiastorie”, il festival di letture per grandi e piccoli

0

Partirà lunedì 17 ottobre la seconda edizione di “Mangiastorie”, il festival letterario promosso dal Comune franciacortino con la biblioteca, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, la Provincia e la fondazione Asm e dedicato ai bambini e ragazzi dai cinque ai dodici anni. La rassegna, diretta da Cosetta Zanotti e in programma fino al 25 ottobre, prevede laboratori, letture, spettacoli e incontri con autori e artisti affermati e rivolti ai 1200 studenti nelle scuole locali.

L’iniziativa culturale ospiterà quest’anno diversi personaggi come Brunella Baldi, Vincenzo Beschi, Nicola Brunialti, Rossana Colli, Luigi Dal Cin, Antongionata Ferrari, Pedro Aparicio Herrera, Alessandro Monestier e poi Luigi Muzzolini, Roberto Piumini, Annamaria Pizzi, Annalisa Strada, Gek Tessaro e Bruno Tognolini. Saranno molti i temi trattati per la nuova edizione, anche se il festival punterà soprattutto sulla sfera del sogno analizzato nei vari aspetti.

Per questo si parlerà del sogno di un’Italia unita raccontato ai bambini, ciò che ha saputo trasformare la fantasia dell’uomo in leggende della tradizione popolare locale e del mondo, e quello di una vita buona da costruire con le proprie aspirazioni nello sport e nell’arte. La rassegna, oltre agli incontri con l’autore, propone alcune iniziative aperte a tutti e diversi momenti di formazione rivolti agli insegnanti. Lunedì, per esempio, alle ore 20,45 nella Chiesa di San Lorenzo si terrà l’appuntamento con “Narrativa ragazzi: panorama e tendenze” curato dall’Editrice La Scuola e con Laura Ogna che intervisterà alcuni autori.

Martedì 18, nell’aula magna della scuola media alle 20,30, ancora la Ogna curerà “Leggere in famiglia” per dare alcuni consigli e pratiche su come si diventa bravi lettori. Doppio appuntamento, invece, per giovedì 20 ottobre quando sono in programma un incontro tecnico e uno spettacolo. Alle 16,30, sempre nell’aula magna della scuola media, la pedagogista Rossana Colli terrà una conferenza su “Le difficoltà nella letto-scrittura” e alle 21, nella sala civica Togni, Charlie Cinelli e Vittorio Nichilo saranno protagonisti dello spettacolo “La leggenda del Selvadèg, il sapiente del bosco”.

Sabato 22 ottobre ci sarà un evento suggestivo alle 16,30 nell’auditorium Bazzani, con “Acquaria”, il teatro disegnato di Gek Tessaro per un viaggio lungo le trasformazioni dell’acqua. La rassegna si chiuderà il 25 ottobre alle 21 nella Chiesa di San Lorenzo per “Il bambino sull’arcobaleno”, un dialogo tra Maria Grazia Puzio e Domenico Simeone sulla condizione della famiglia quando nasce un figlio affetto da una malattia psichica. Tutte le informazioni per partecipare alla rassegna sono disponibili anche sul blog ufficiale.