BRESCIA – In CdC un convegno per fare il bilancio sulle Reti d’impresa

0

Si terrà questo mercoledì 12 ottobre, nella sede della Camera di Commercio di via Einaudi in città, il convegno “Reti di impresa. Scelta strategica per il sistema produttivo italiano”. A quasi due anni dalla nascita, il contratto di rete è uno degli strumenti più efficaci per aumentare la competitività e la capacità innovativa delle imprese.

E un numero sempre maggiore di queste, di dimensioni diverse e legate a differenti territori e settori imprenditoriali, dal manifatturiero ai servizi, ha deciso nella fase complessa dell’economia di unire le proprie forze e creare una rete. Il convegno vuole così confrontare le esperienze del sistema produttivo con alcuni dei principali attori pubblici come il Ministero dello Sviluppo economico, la Regione Lombardia e proprio l’ente camerale.

Nel corso dell’assise ci saranno anche altri contributi in arrivo da personaggi del mondo accademico e professionale e che arricchiranno il confronto con approfondimenti e indicazioni di prospettiva. I lavori si apriranno alle ore 9,30 con la relazione del presidente della Camera di Commercio Francesco Bettoni, seguito dal direttore generale del Ministero dello Sviluppo economico Gianluca Maria Esposito che farà una presentazione su “Le reti di impresa come fattore di competitività delle Pmi”.

Alle 10 il prof. Fabrizio Cafaggi, docente di Diritto privato all’università di Trento, terrà una relazione sullo stato dell’arte e le prospettive. Al convegno parteciperà anche il dirigente dell’unità organizzativa di imprenditorialità della Regione Francesco Bargiggia per presentare il programma del Pirellone per le reti di impresa. A seguire saranno illustrati alcuni esempi di reti bresciane con Saverio Gaboardi per “Sistema Brescia”, Giancarlo Turati di “Bicta”, prima rete Ict in Italia e Vittorio Ori di “Five For Foundry”.

L’incontro andrà avanti alle 11,30 con una tavola rotonda moderata dalla giornalista de “Il Sole 24 Ore” Rosalba Reggio e partecipata dal vicepresidente di Confindustria e presidente di Retimpresa Aldo Bonomi, dal vicepresidente di CNA Rete Imprese Italia Fausto cacciatori e dal sottosegretario allo Sviluppo economico Stefano Saglia.