BOARIO TERME – L’Accademia della Cucina incontra il gelato artigianale

0

Le terme e il salone liberty. Questa la prestigiosa location. Gli accademici della prestigiosa istituzione Culturale della Cucina riconosciuta dalla Presidenza della Repubblica e i soci fondatori dell’associazione gelatieri artigiani accompagnati da Arnaldo Minetti, noto opinionista e imprenditore del settore. Questi i protagonisti.

Serata di convivio e approfondimento culturale a tutto tondo. Mario Nobili, presidente della delegazione camuna dell’Accademia della Cucina Italiana ha fatto gli onori di casa, aprendo la serata che si è svolta all’insegna di assaggi dei piatti del territorio accompagnati da gusti di gelato artigianale preparati, dal maestro gelatiere Pietro Andreoli del “Galetissimo” di Boario, per l’occasione.

Aperitivo con affettati e gelato allo “spritz”. Stinchetto arrosto con gelato alla cipolla di Tropea. Dessert con gelato al pistacchio di Bronte e alla nocciola gentile delle Langhe. Il tutto accompagnato con i vini bresciani bianchi, rossi e bollicine della Franciacorta.

Tra relazioni tecniche di Arnaldo Minetti e del presidente dei gelatieri artigiani Claudio Zani, domande pertinenti e puntuali d’approfondimento poste dagli accademici la serata e scivolata veloce verso la mezzanotte. Esperienza interessante da ripetere sul territorio per mantenere vive la cultura e l’impegno per la promozione di prodotti che pongono in evidenza l’eccellenza della cucina italiana.