VALTROMPIA – Musei e archivi aperti per un weekend “pieno” di cultura

0

Sarà un fine settimana in cui musei, biblioteche e archivi di tutta Italia faranno un’apertura straordinaria in occasione della quarta edizione della rassegna “Fai il Pieno di Cultura” e per le Giornate Europee del Patrimonio promosse a livello continentale. A questi eventi aderisce anche la Valtrompia con alcuni paesi che terranno aperti i principali istituti dove leggere e promuovere l’arte, le tradizioni e la cultura in tutte le sue forme.

L’iniziativa è patrocinata dalla Comunità montana con il Sistema bibliotecario della valle e coinvolgerà, da venerdì 23 a domenica 25 settembre, otto paesi. Si tratta di Concesio, Lodrino, Lumezzane, Marcheno, Ome, Sarezzo, Tavernole e Villa Carcina che apriranno al pubblico biblioteche, l’osservatorio astronomico, musei del ferro e archivi. E tutto questo nonostante le presenze si siano ridotte negli anni (dai 3380 visitatori del 2009 ai 1063 del 2010).

Partendo dal primo paese citato, quindi, Concesio, il programma prevede per domenica 25 l’open day alla biblioteca di via Mattei dalle ore 15 alle 18 e, durante le attività, anche lo spettacolo di animazione “Mappe” alle 16 destinato ai bambini e curato dal teatro Telaio. A Lodrino, invece, ci sarà un doppio appuntamento tra sabato 24 e domenica 25 settembre. Il primo giorno alle 20,30 nel museo Etnografico di via Aligheri nella frazione di Invico ci sarà “Il racconto del territorio con le testimonianze orali”: si tratta di una serata a contatto con le persone che hanno praticato gesti e saperi del mondo contadino come lo sfalcio dei segaboli e la produzione del carbone di legna. Domenica pomeriggio l’attenzione si sposterà alla biblioteca di via Roma per l’open day dalle 15 alle 19 e in mezzo, dalle 17 alle 18, un altro spettacolo per bambini “Gocciolino” ancora con il Telaio.

Sempre domenica, ma a Lumezzane, l’offerta culturale prevede alle 16 una proiezione e lettura recitata da Claudio Bontempi nel planetario di via Mazzini per “Il sole, il ragno e i chicchi di granoturco” dedicata ai miti celesti dei nativi americani e del Brasile. Chi volesse partecipare deve prenotare al 333.2793190 dopo le 18,30. A Marcheno, invece, l’appuntamento sarà addirittura triplo, ma collegato alle lastre fotografiche di Ottorino Foccoli ritrovate nel convento di Lé. Per l’occasione, venerdì alle 20,30 in biblioteca sarà presentato il libro di Franco Ghigini “Volti e luoghi di Valle Trompia all’alba del Novecento. Le lastre fotografiche di Ottorino Foccoli” edito da Valtrompia Storica e Comunità montana. Sabato 24 e domenica 25, dalle 10,30 alle 12,30 sarà possibile vedere l’omonima mostra nella sala consiliare del municipio. Domenica, infine, dalle 15 i cortili di Aleno ospiteranno lo spettacolo di “Treatro” “Tra polvere e sali d’argento”.

La rassegna andrà avanti a Ome dove domenica il Borgo del Maglio e la Casa Museo Pietro Malossi apriranno dalle 15 alle 18 per una visita e osservare la mostra “La difesa dell’uomo: dal declino delle armature all’avvento delle armi da fuoco” aperta fino al 27 novembre. A seguire, alle 18,30 ci sarà il “Museo in…canta…to” una rassegna di canzoni e canti interpretati dal coro delle ragazze dell’accademia musicale locale. A Sarezzo si parte sabato dalle 16 alle 19 nei Magli per le “Magie della scatola magnetica”. Nell’occasione sarà presentato il kit per i bambini dai 6 anni con una lavagna magnetica, alcuni prodotti in ferro ricavati dalle officine e con cui possono giocare e poi alcune attività ludiche presso la fucina del ferro.

Per domenica dalle 14 alle 18 si potrà visitare il museo e alle 16 un laboratorio di riciclo per i bambini, mentre in biblioteca, durante l’open day dalle 10 alle 12,30 e dalle 14 alle 18,30, ci sarà una lettura sempre per i più piccoli. A Tavernole dalle 15 alle 18 il Forno aprirà gratuitamente a tutti per una visita al museo e alla mostra di Luciano Bonini in esposizione, mentre i bambini faranno delle esperienze di fusione con la cera e gli stampi di sabbia. Villa Carcina chiuderà la rassegna con l’open day della biblioteca dalle 14,30 alle 18,30 e alle 16 le letture per i bambini. Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito.

Il programma completo della rassegna