LUMEZZANE – Giornata di premi ed esibizioni per il sabato di sport

0

Sport è volontariato sono un binomio inscindibile tipico della tradizione locale secondo l’assessore competente Lucio Facchinetti che, con il presidente dell’Uasl Elio Pasetti, l’ente che raccoglie tutte le società valgobbine, ha lanciato per domani pomeriggio 17 settembre la “Giornata dello sport lumezzanese”. Non si tratta di una vera e propria festa, ma di un’occasione unica offerta a tutti gli appassionati di attività fisica o semplici curiosi di avvicinarsi a uno sport che preferiscono o vogliono tornare a praticare.

“Gli obiettivi di questa giornata sono due – ha spiegato il vicesindaco – e puntano, da un lato, a favorire l’incontro dei giovani con le realtà sportive che forse molti non conoscono e dall’altra premiare quelli che si sono distinti nelle loro specialità”. Il programma prevede dalle ore 14 alle 17 l’esibizione delle associazioni: sarà, quindi, possibile assistere alla “coreografia sportiva” che si terrà nel piazzale delle piscine con la pratica in contemporanea degli atleti.

Altri luoghi d’interesse saranno proprio la piscina “Albatros” dove si potranno vedere i nuotatori all’opera, lo stadio comunale vicino per conoscere meglio le società di calcio e atletica leggera e il centro tennis, calcetto e bocciodromo di via X Giornate per ammirare le altre discipline. E per puntare sulla promozione e conoscenza delle attività valgobbine sul territorio, ognuna delle ventotto associazioni iscritte all’Uasl avrà, oltre ai propri atleti in esibizione, anche un gazebo accanto dove chi è interessato può recarsi per chiedere informazioni ai dirigenti su allenamenti e iscrizioni.

“Per una volta è lo sport che si presenta al pubblico – ha concluso Facchinetti – e deve essere un fenomeno di socializzazione, soprattutto per i più giovani”. In Valgobbia l’attività fisica nelle associazioni muove 980 ragazzi sotto i sedici anni per un totale di 2258 tesserati. Numeri importanti, quindi, che l’organizzazione premierà proprio domani pomeriggio dalle 17 quando sul palco saliranno, tra le altre, l’atletica, il calcio, karate, basket, twirling e tennis.

Nel novero dei riconoscimenti entreranno anche tre ragazzi non tesserati alle società, ma che si sono distinti nello sport: si tratta di Samanta Spanò per il pattinaggio a rotelle, Simone Bonomi al tiro a segno e Alessia Peli per la ginnastica artistica. Chi volesse approfondire le associazioni può anche visitare la sezione “Sport” sul portale del Comune collegandosi al sito www.comune.lumezzane.bs.it.

La locandina della manifestazione