VILLA CARCINA – Sinergia tra Associazioni per l’assemblea comunale

0

Un nuovo strumento di partecipazione consapevole alla vita cittadina, da parte delle associazioni operanti sul territorio. É questa la recente novità decisa dalla giunta comunale locale durante la seduta dello scorso 5 settembre quando sono state approvate le “Norme per il funzionamento dell’Assemblea delle Associazioni”, il primo passo necessario per dare il via al nuovo organismo.

L'assessore Elisa Fontana

“Con la sua istituzione l’amministrazione comunale intende costituire un momento istituzionale di incontro, libero confronto e condivisione di scelte fra l’ente locale e le forme associative presenti sul territorio, operanti nel privato sociale nel campo culturale, sportivo, ambientale, del tempo libero e del sociale – ha spiegato il vicesindaco e assessore competente Elisa Fontana – che porti a un coordinamento delle azioni mirate al conseguimento, da un lato, di concreti benefici per la Comunità e dall’altro anche al miglioramento della cooperazione fra le varie realtà associative”.

E la stessa responsabile di via Roma ha anche definito la nomenclatura del nuovo apparato. “L’Assemblea delle Associazioni si comporrà del presidente (che sarà proprio l’assessore, ndr), segretario e un rappresentante per ognuno dei gruppi aderenti nominato dagli stessi”. Ogni associazione potrà partecipare al nuovo ente inviando una richiesta tramite il modulo predisposto dal Comune.

“All’Assemblea saranno direttamente ammesse le realtà già aderenti al Tavolo delle Politiche Sociali, attivo dal 2009 e che si occupa dell’ambito sociale e socio-sanitario – ha aggiunto l’assessore ai Servizi sociali Moris Cadei – e con questi organismi vogliamo coinvolgere tutti i soggetti del privato sociale attivi nella progettazione e realizzazione concertata e condivisa degli interventi di rete”.