BRESCIA – Le agevolazioni per le Pmi nella Legge Regionale 1/07

0

Elenchiamo di seguito le opportunità di finanziamenti agevolati riservati alle PMI artigiane aventi sede legale e operativa in Lombardia regolarmente iscritte agli appositi albi provinciali. Le agevolazioni previste dalla Legge Regionale 1/2007 prevedono i seguenti interventi:

1) Misura A (microcredito) finanziamenti bancari di entità non superiore a 15.000 euro destinati all’acquisto di attrezzature, macchinari, scorte, costi di manutenzione ordinaria e straordinaria;

2) Misura B (operazioni di credito artigiano agevolato) finanziamenti bancari/leasing di entità non inferiore a 15.000 euro e non superiore a 350.000 euro finalizzati all’acquisto e ampliamento dell’unità produttiva, di attrezzature e macchinari nuovi e/o usati, scorte. Il tasso applicato è l’euribor 3/6 mesi (o Irs) + 1,50 di spread massimo (2 punti per il leasing se con tasso variabile) ridotto di 25 punti base se il finanziamento viene assistito da garanzia del confidi;

3) Misura C (sviluppo aziendale) finanziamenti bancari /leasing destinati anche a ditte iscritte all’Albo da non più di 12 mesi dalla domanda, di entità non inferiore a 50.000 euro e non superiore a 500.000 euro finalizzati all’acquisto di macchinari, attrezzature, costi per opere murarie, opere di bonifica, impiantistica, costi assimilati. Il tasso applicato è l’euribor 3/6 mesi (o Irs) + 1,25 sull’importo erogato dall’istituto di credito e dello 0,5% fisso sul Fondo Regionale.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattare gli uffici della Confartigianato ai numeri 030/3745285/242/244 o a visitare il link presente nell’ “Area Credito” del sito www.confartigianato.bs.it