BRESCIA – Da 2500 euro la nuova soglia antiriciclaggio

0

La manovra di Ferragosto abbassa da 5.000 a 2.500 euro la soglia a partire dalla quale i pagamenti di beni o servizi non possono essere effettuati per contante ma esclusivamente con assegni non trasferibili, bonifici o altre modalità di pagamento bancario, postale o mediante sistemi di pagamento elettronico ma non per contante.
Anche il saldo dei libretti di deposito “al portatore” dovrà avere un saldo pari o inferiore a 2.500 euro.
Il nuovo limite è in vigore dallo scorso 13 agosto mentre le sanzioni per chi effettua o riceve pagamenti superiori a 2.500 euro restano invariate e variano dall’1% al 40% delle somme trasferite.