CONCESIO – Al via la “Settimana Montiniana” per ricordare Paolo VI

0

E’ quasi un mese di eventi, fino all’8 ottobre, rivolto soprattutto alla preghiera e riflessione, quello che attende a partire da domani il paese valtrumplino che ha dato i natali a Papa Paolo VI. E proprio per ricordare la sua figura, a trentatre anni dalla morte (era il 1978), torna la “Settimana Montiniana” (il papa era Giovan Battista Montini) giunta alla dodicesima edizione. La rassegna, patrocinata dal Comune, prevede tavole rotonde sui temi della religiosità, momenti di musica sacra, celebrazioni e mostre di libri, oltre alla visita della casa dove è nato il  Pontefice e la collezione di arte contemporanea allestita nel centro studi.

Si parte domani mattina, quindi, alle ore 10,30 con una messa nella Chiesa di Sant’Antonino di Pieve per onorare i cinquant’anni di ordinazione sacerdotale di don Franco Bertanza e don Giovanni Dallera. La sera dalle 21, sempre in Chiesa, ci sarà un concerto d’organo con la Scuola Diocesana di musica sacra “Santa Cecilia” di Brescia. Giovedì 15 settembre alle 20,45, invece, in biblioteca verrà presentato il libro di don Angelo Maffei “Montini-Paolo VI, la missione di educare”. Il giorno dopo, venerdì, alle 17 nell’auditorium della scuola media di Sant’Andrea ci sarà la tavola rotonda “Sulla Tua Parola” con mons. Giacomo Canobbio e l’omonima mostra di Bruno Lucchi che sarà inaugurata nell’antica Chiesa di Sant’Andrea con la critica Carmela Perucchetti.

La rassegna andrà avanti sabato sera con un concerto e domenica per la festa patronale di Sant’Antonino Martire quando saranno onorate diverse personalità religiose nei loro cinquant’anni di ordinazione. Poi si va avanti martedì sera al teatro di San Vigilio con una tavola rotonda delle Acli bresciane sui cristiani nella società, mercoledì un incontro dedicato a Paolo VI nei 150 anni dell’Unità nazionale e venerdì un’altra funzione religiosa dedicata al segretario del Pontefice e a chi lo ha reso beato. Sabato 24 settembre sarà il giorno più importante della rassegna, celebrato alle 18 nella Chiesa della Stocchetta dal cardinale Delly Emmanuel II che la sera riceverà dal Comune il “Premio alla Bontà Paolo VI” per l’attività svolta in Medio Oriente a favore dei cristiani.

Il giorno dopo, domenica, si celebreranno i 114 anni dalla nascita di Giovan Battista Montini con una messa, il pellegrinaggio nel pomeriggio al Santuario della Madonna delle Grazie con mons. Gianfranco Mascher e un concerto nell’auditorium Paolo VI. Nei giorni successivi sono in programma altre cerimonie religiose, una veglia per i giovani, la tavola rotonda sull’ecumenismo di Paolo VI, la presentazione di libri e il concerto di chiusura, la sera dell’8 ottobre, nella Chiesa di San Giovanni Evangelista a Brescia. Domenica 2 ottobre, inoltre, sarà possibile visitare la casa natale di Paolo VI e l’istituto che ospita la collezione di arte contemporanea: il primo, solo su prenotazione, alle 14,30, 15,30, 16,30 e 17,30, il secondo, invece, sempre su prenotazione, ogni trenta minuti dalle 14,30 alle 18,30. Per entrare, quindi, si può contattare l’istituto allo 030.2180817 o visitare il sito internet www.collezionepaolovi.it. Ecco il calendario completo della rassegna.