MILANO – Si apre il 91° Macef: il Made in Brescia è di “casa”

0

Ha aperto i battenti in queste ore la 91esima edizione del “Macef”, il salone internazionale della casa e dell’home design in programma alla Fiera di Milano fino a domenica 11 settembre. La rassegna, che ogni anno attira centinaia di migliaia di visitatori da ogni parte d’Italia, ma anche dall’estero, propone come sempre pezzi da novanta utili per l’arredamento, la funzionalità e l’estetica della propria casa.

Mobili per la cucina, per la camera e le altre stanze, oggetti curiosi e interessanti per l’ordine dell’abitazione saranno in mostra negli oltre 115 mila metri quadrati della fiera (aumentati del 40% rispetto all’anno scorso per accogliere le richieste del pubblico) divisi in quattordici padiglioni e 2 mila espositori.

E tra la produzione all’insegna del made in Italy e le sperimentazioni in arrivo dall’estero, la grande novità di quest’anno sarà “AbitaMi”, un gioco di parole legato alla città e personalizzazione della casa e che porterà all’attenzione dei visitatori un laboratorio per le nuove tendenze creative e pensato per chi volesse prendere spunto per altre invenzioni: una sorta di unicum, quindi, tra prodotti esposti e idee per il lavoro.

La mostra di arredamento prevede quattro settori in base ai manufatti: arredo e decorazione, tavola, argenti e cucina, oggetti da regalo, Trade e Big volume e bijoux, oro, moda e accessori. Oltre ai consueti reparti che hanno fatto la storia dell’arredamento internazionale e della rassegna milanese, quest’anno ci sarà la “Tradizione Italia”, un’area specifica sulle eccellenze produttive e culturali del paese. Si tratta di un’organizzazione che porterà nel paese meneghino circa 400 marchi in arrivo anche dall’estero e, soprattutto, dalla Russia dove il direttore della fiera Marco Serioli ha previsto un’edizione del Macef per il maggio del 2012, oltre a quella in Brasile per il giugno dello stesso anno.

E tra gli espositori, come sempre, non mancheranno le aziende bresciane, quest’anno trentuno, che esibiranno la produzione locale e cercheranno idee per nuovi lanci. Entrando nello specifico, saranno sette le imprese valtrumpline in trasferta, di cui tre da Lumezzane: si tratta dell'”Antik Ars srl”, “Le Max srl” e “Knindustrie” di Sarezzo, “Cigolini Group”, “Gamma Spa” e “Risolì” della Valgobbia e la “Red Hill” di Ome. Per tutte le informazioni sugli espositori e su come partecipare si può visitare il sito internet www.macef.it.