LOMBARDIA – Infortuni mortali, sono 46 da gennaio

2

Dall’inizio dell’anno sono stati 46 gli infortuni mortali sul lavoro in Lombardia: 12 a Milano, 7 in provincia di Bergamo, altri 7 in quella di Brescia, cui si aggiunge una vittima in Valcamonica. Poi altre 5 a Mantova, 4 a Como, 3 a Varese, 2 a Cremona e a Lecco 2, una a Monza Brianza, Lodi e Pavia. I settori più a rischio sono edilizia, agricoltura, industria.

2 Commenti

  1. Purtroppo i morti sul lavoro in Lombardia sono molti di più. già 53 dall’inizio dell’anno. Le vittime sono tutte documentate.Carlo Soricelli dell’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro.

    Brescia 13
    Como 4
    Cremona 1
    Bergamo 7
    Lecco 4
    Lodi 1
    Mantova 4
    Milano 11
    Pavia 2
    Sondrio 1
    Varese 4
    Monza 1
    LOMBARDIA 53

  2. I dati citati nella notizia si riferiscono a quelli contenuti nel Registro infortuni redatto dalla Regione e diffusi dalla segreteria Cgil della Lombardia, ai primi di settembre. Purtroppo si tratta di un numero in costante crescita e alcuni casi si sono registrati proprio in questi giorni. Grazie per avere segnalato dati più recenti, che purtroppo confermano la tendenza in atto a un aumento degli infortuni e delle malattie professionali.

Comments are closed.