BRESCIA – La morte di Mino Martinazzoli

0

È morto Mino Martinazzoli, ultimo segretario della Dc e primo segretario del disciolto PPI, più volte ministro.

E’ stato sindaco di Brescia. Era nato a Orzinuovi nel 1931. Era malato da molto tempo e avrebbe compiuto 80 anni a novembre.

E’ stato acclamato e vituperato, personaggio di spessore politico e culturale spesso difficile da capire nei passaggi dei vari interventi politici a tribune e trasmissioni televisive e anche per questo considerato un politico troppo “intellettualistico”. Aveva uno studio associato di avvocatura in via Gramsci.

Ha anche sfidato Formigoni alla presidenza della regione senza ottenere il successo sperato.

Non ha mai potuto essere un politico amato dalle folle perché alle urla e alla battuta ad effetto ha sempre preferito l’arma del ragionamento approfondito e colto.

Un politico vecchio stampo la cui storia affonda le radici nella cosiddetta Prima Repubblica, nella quale si faceva politica in un modo che in molti cominciano a rimpiangere