LUMEZZANE – Il 7 settembre un tavolo tecnico contro l’allarme furti

0

Secondo le forze dell’ordine, il numero di furti in appartamenti e attività commerciali sul territorio valgobbino si allineerebbe ai dati provinciali del periodo, con un leggero incremento. E’ ancora impossibile, però, avere dati precisi, tranne il fatto che il panico tra i cittadini locali serpeggia.

In alcuni casi i furti sono avvenuti con i padroni di casa presenti nell’appartamento, in altri in piena notte e in altri ancora le sorprese si sono avute al rientro dalla spesa o dalle vacanze. Non si registrano, per fortuna, aggressioni o episodi violenti ma sta di fatto che la preoccupazione e il panico dilagano tra i residenti valgobbini.

Alla luce di tale fenomeno e al fine di attuare misure di prevenzione e controlli più efficaci, il sindaco Silverio Vivenzi ha richiesto un tavolo unitario sul tema della sicurezza a Lumezzane. L’incontro è fissato per mercoledì 7 settembre alle ore 11 nella sala municipale quando si incontreranno i rappresentanti di Prefettura, Questura, Polizia stradale e locale e, in rappresentanza del Comune, proprio il primo cittadino, l’assessore alla Sicurezza Cosimo Alemanno e alcuni membri della Giunta e del Consiglio Comunale.

Giova ricordare che fin dalle prime avvisaglie, con le segnalazioni dei primi furti, i carabinieri avevano aumentato i servizi di controllo, spesso con auto civetta, sulle arterie strategiche (considerate di facile fuga), nelle zone del Termine, al Passo del Cavallo e in Cagnaghe, mentre per tutto il mese di agosto sono stati potenziati i servizi notturni degli agenti di Polizia Municipale. Il tavolo vorrà mettere in atto azioni di coordinamento tra le varie forze di Polizia, con l’apporto di uomini e mezzi nell’ambito di un piano d’azione sinergico, rifacendosi al Patto locale di Sicurezza approvato  lo scorso luglio.