COLLIO – Sentieri in alta quota per ricordare Silvano Cinelli

0

Gli amici del “Gruppo Monte Maddalena” organizzano per domani, in occasione del 30esimo anniversario della morte del loro presidente Silvano Cinelli, l’annuale raduno sull’Alpe Pezzeda nel Comune valtrumplino dove sarà commemorato con gli altri colleghi Renato e Severangelo, uniti dalla passione per la montagna e che proprio in montagna hanno perso la vita.

Silvano Cinelli se n’è andato colto da improvviso malore il 25 agosto del 1981 sull’Alpe Pezzeda durante la terza tappa del percorso inaugurale del sentiero “3V” ora dedicato a lui e definito anche “sentiero dell’amicizia”. L’alpinista Renato Floreancigh, prima “medaglia d’oro” degli “Amici della Montagna”, è morto per un fatale incidente occorso sui monti della Val Saviore il 30 agosto del 1987. La guida alpina Severangelo Battaini, invece, volontario del Soccorso Alpino, è precipitato il 9 giugno del 1991 sul Dosso Alto al Maniva durante un’esercitazione in elicottero.

Il loro ricordo si svolgerà al rifugio Blachì 2 per una messa alle ore 11 che sarà celebrata dal parroco di Collio don Fabrizio Bregoli davanti alla scultura di Mario Marchesi affissa all’esterno dell’edificio. Dopo la funzione religiosa tutti gli amici potranno trovare ristoro e dormire nei rifugi dell’Alpe. Nel caso in cui la seggiovia che da Collio porta sull’Alpe Pezzeda non dovesse essere attiva, si potrà raggiungere la destinazione a piedi (1615 metri) attraverso i sentieri tracciati che partono dalla Vaghezza, Irma, Collio, San Colombano e dal Maniva. Per i meno allenati sono consigliabili i sentieri che partono dal Maniva, dalla Vaghezza e da Irma.

Dal Maniva, percorrendo in tre ore il sentiero 3V sulla variante bassa che ha un dislivello di circa 200 metri con saliscendi e lunghi tratti a mezzacosta. Da Vizzale-Irma, sempre sullo stesso sentiero, si potrà percorrere un dislivello di circa 400 metri in un’ora e mezza e dalla Vaghezza verso il Pian del Bene con un dislivello di circa 450 metri sempre in un’ora e mezza.

Ed è proprio dalla Vaghezza che domani partirà il gruppo organizzato dal Cai-Gpe (Club Alpino Italiano-Gruppo Pensionati Escursionisti) per percorrere la giornata della terza tappa Vaghezza-Pezzeda-Maniva a fianco degli escursionisti del 3V Trekking 2011 e partecipare alla messa in Pezzeda. Gli organizzatori della manifestazione attendono tutti gli appassionati e amici per rinnovare il ricordo dei tre personaggi scomparsi, ma sempre nei pensieri dei colleghi e, spiritualmente, anche sulle montagne. Per ricevere informazioni e prenotare il pranzo che si svolgerà dopo la messa si può telefonare al 335.6355832 (Vito Ronchi), allo 030.392427 (Maria Cinelli) o visitare il sito internet www.montemaddalena.it.