BRESCIA – Mondiali junior. Due atleti bresciani alle gare di “Canoa Discesa” svolte in Repubblica Ceca.

0

Si conclude il Mondiale Junior di Canoa a Opava, Repubblica Ceca, con risultati lusinghieri per i portacolori azzurri. Due medaglie d’oro e quindi Campioni del Mondo Junior nella specialità K1 maschile con il vicentino Pierpaolo Bonato e K1 a Squadre femminile (nella gara classica con la fiorentina Costanza Bonaccorsi, la vicentina Cristina Favaretto e la genovese

La coppia Dusi-Dell'agostino

Giulia Orvietto), mentre le due medaglie di Bronzo sono arrivate dal K1 a Squadre maschile e femminile (nella gara sprint).

La competizione ha visto al via canoisti provenienti da ogni parte del Mondo: dall’America all’Australia, dal Giappone alle agguerrite compagini del vecchio continente che si sono contraddistinte, sbaragliando le altre Nazioni nella specialità Canadese.

I due atleti bresciani, Alberto Radici del Kayak Canoa Club Palazzolo e Filippo Dusi dello Sport Club Brescia Liberavventura, alla loro prima esperienza Mondiale, si sono ben comportati, ottenendo incoraggianti risultati nella quattro giorni di gare.  Rammarico per Alberto Radici il quale ha sfiorato la medaglia per soli 4 decimi nella a squadre C1 Sprint in squadra con il Fiorentino Phanu Spiganti ed il valtellinese Giorgio dell’Agostino; rammarico anche per gara a squadre C2 Sprint dove i nostri ragazzi hanno ancora sfiorato la medaglia, svanita per un errore di una dei tre equipaggi italiani impegnati in gara che ha condizionato la prestazione perdendo oltre 5 secondi e la medaglia che all’intertempo era sicura. Peccato ma l’anno prossimo questi ragazzi saranno ancora in categoria juniores ed avranno la èpossibilità di rifarsi all’Europeo previsto a metà settembre a Nuova Gorica Slovennia.

Al termine delle gare, il team leader della trasferta ceca, nonché Vicepresidente FICK, il bresciano Emanuele Petromer, ha espresso la sua soddisfazione per le medaglie conquistate e per i lusinghieri piazzamenti ottenuti dai canoisti, buon viatico per il futuro.
Gli atleti bresciani, rientrati a casa, hanno già ripreso gli intensi allenamenti in vista dei prossimi impegni che li vedranno gareggiare, Alberto Radici  a Villeneuve (Valle D’Aosta) i prossimi 6 e 7 agosto, per i Campionati Italiani Assoluti e Gara Nazionale Junior Discesa, Filippo Dusi in Slovennia a Solkan (Novo Gorica) il 13 e 14 e a Tacen (Lubjana) il 20 e 21 per la European Junior Cup di slalom.

La “nidiata” del Sport Club Brescia Liberavventura, ha affrontato , invece,  uno stage sotto gli occhi vigili e attenti degli allenatori Federico Nicoli e Diego Paolini (atleta della squadra nazionale senior di slalom), a Valstagna (Vicenza), sul campo di allenamento della Nazionale Italiana, potendosi confrontare con le rapide del fiume Brenta, ottimo banco di prova per le prossime gare.

Questi i risultati ottenuti dagli atrleti bresciani ai mondiali juniores:

C1 Squadre maschile (gara classica): Alberto Radici 6°.
C2 Squadre maschile (gara classica): Filippo Dusi e Alberto Radici 5°.
C2 Squadre maschile (gara sprint) Filippo Dusi ed Alberto Radici 4°.
C1 Squadre maschile (gara sprint) Alberto Radici 4°
C1 maschile individuale (gara classica): Alberto Radici 21°.
C2 maschile individuale (gara classica):Alberto Radici 6°  e Filippo Dusi 9°.
C1 maschile individuale (gara sprint): Alberto Radici 16°
C2 maschile individuale (gara sprint): Alberto Radici 4°, Filippo Dusi 10°.