BRESCIA – Proroga per i versamenti che cadono in agosto

0

L’art. 3 del DPCM 12.5.2011 effettua il consueto differimento dei termini che cadono nel periodo feriale.

Vengono differiti al 20 agosto, senza maggiorazioni di interessi, i termini per effettuare i pagamenti, scadenti nel periodo dal 1° al 20.8.2011, dei tributi, dei contributi (es. INPS ed ENPALS) e dei premi INAIL rientranti nella disciplina dei versamenti unificati (modello F24), compresi gli importi rateizzati.
Tuttavia, poiché il 20 agosto cade di sabato, il termine è ulteriormente differito a lunedì 22.8.2011.

Dal differimento viene esclusa e quindi resta ferma la scadenza del 5 agosto relativa al versamento, con la maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo, delle imposte e dei contributi derivanti dai modelli UNICO 2011 e IRAP 2011, nonché della prima rata di acconto della “cedolare secca sugli affitti”.

Versamenti rateali che scadono l’1 agosto.
Devono ritenersi differiti al 22.8.2011 anche i versamenti delle rate delle imposte e dei contributi derivanti dai modelli UNICO 2011 e IRAP 2011, in relazione ai contribuenti non titolari di partita IVA, che scadono l’1.8.2011.
Infatti, la scadenza ordinaria per i suddetti versamenti, cadente domenica 31.7.2011, slitta automaticamente a lunedì 1.8.2011, comportando l’applicazione dell’ulteriore proroga al 22.8.2011

Intrastat e Black List
Non sono invece previste proroghe in tema di Intrastat e comunicazioni Black list pertanto le scadenze sono confermate nei seguenti termini:
25 agosto per i modelli Intrastat relativi a mese di luglio
31 agosto per le comunicazioni Black List relative al mese di luglio
Chi si avvale della collaborazione dello Studio ai fini dell’invio di tali modelli è pregato di far pervenire i documenti relativi al mese di luglio entro e non oltre il giorno 02 agosto altrimenti non potremo assicurare il rispetto dei termini di invio.