BRESCIA – Una variante per gli impianti elettrici in residenza

0

Scusandoci per il linguaggio tecnicamente da addetti ai lavori, riteniamo importante informare gli operatori del settore elettrico che la variante “V3 alla norma CEI 64-8” ha introdotto l’allegato A (normativo) “Ambienti residenziali: prestazioni dell’impianto” che stabilisce per la prima volta le caratteristiche funzionali e le dotazioni minime dell’impianto elettrico nelle abitazioni per il livello 1 (una stella), al di sotto del quale l’impianto non è più a regola d’arte.

L’allegato A stabilisce anche i requisiti minimi per il livello 2 (due stelle) e per il livello 3 (3 stelle) che servono per misurare le prestazioni di un impianto elettrico. La norma entrerà in vigore a partire dal 1° settembre 2011. La guida blu n. 1 “Edifici civili” è già aggiornata all’evoluzione normativa.