BRESCIA – Unicredit e Loggia insieme per aiutare i genitori soli

1

Prosegue sul fronte della solidarietà la collaborazione tra Palazzo Loggia e l’Unicredit Banca. E’ stato rinnovato ieri, infatti, l’accordo che fornisce un aiuto concreto ai padri e alle madre soli con cento tessere prepagate di 1200 euro.

Prosegue l'aiuto alle famiglie di Brescia

Il protocollo, inoltre, permetterà ai genitori in difficoltà residenti in città di usufruire di 120mila euro messi a disposizione dalla banca per le iniziative di sostegno. A questo punto, con il via libera di liquidità da parte dell’istituto di credito, toccherà all’assessorato ai Servizi sociali del Comune stabilire chi potrà aver diritto all’aiuto.

I prescelti saranno avvisati con una comunicazione a casa e poi chiamati in un’agenzia Unicredit della città dove ritirare la tessera gratuita ricaricata di 100 euro al mese per un anno (fino a 1200 euro). Si tratta di un’iniziativa lodevole “che si ripete per il terzo anno consecutivo” secondo il sindaco Adriano Paroli e “questa tessera rappresenta anche un grande esempio di collaborazione tra pubblico e privato che può aiutare alcune famiglie bresciane”.

E lo stesso stato d’animo è stato evidenziato dalle parole della responsabile regionale di Unicredit Monica Celerino che ha confermato come “in tre anni saranno aiutate 300 famiglie in difficoltà con una modalità rispettosa e discreta”. Chi avrà diritto alla tessera, inoltre, potrà alimentare ulteriormente la solidarietà, visto che la cosiddetta “Carta Etica” UnicreditCard Classic E può essere emessa sui circuiti MasterCard e Visa e il 3 per mille di ogni spesa fatta entrerà in un fondo destinato proprio alle iniziative di aiuto verso le fasce più deboli.

1 Commento

Comments are closed.