BOVEZZO – Dai giovani della Consulta il mercato dell’usato anti caro libri

0

Per combattere lo “spettro” del caro libri che si presenta all’inizio di ogni anno scolastico davanti agli studenti, anche delle scuole superiori, per un salasso che pesa sempre più per centinaia di euro sulle famiglie vista anche la crisi economica, il Comune in Val di Garza ha deciso di venire incontro alle loro esigenze.

E’ questo il motivo che ha spinto l’assessorato alle Politiche giovanili ad essere solidale verso la neo nata Consulta giovanile per organizzare un servizio che partirà proprio oggi. Si tratta del “Mercato del libro usato”, un’iniziativa molto semplice ma efficace che permette agli studenti di acquistare con un prezzo dimezzato rispetto al valore di listino i libri previsti dal piano di studio per il prossimo anno scolastico.

A partire dalle 10 di oggi, quindi, la Sala Colonne di via Veneto 13, che ospita gli uffici dell’assessorato ai Giovani, diventerà un luogo di scambio e vendita dei libri: in particolare, i ragazzi delle scuole superiori potranno acquistarli al 50% rispetto al prezzo di copertina e nella stessa occasione vendere quelli che non usano più, per la catalogazione in base alle esigenze degli altri utenti.

Si tratta di una solidarietà tra “colleghi” insomma, che dà la possibilità ai ragazzi anche di racimolare qualche euro in più rispetto a quanto danno alcuni negozi della città e provincia per lo stesso servizio. Inoltre, bisogna sottolineare che il Comune non percepirà alcune percentuale, ma sarà attivo solo per mettere a disposizione le proprie aule.

Chi fosse interessato all’iniziativa può recarsi in via Veneto il lunedì dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, il mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16 e il venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Altre informazioni sull’acquisto, la vendita o l’aiuto per il servizio sono disponibili contattando lo 030.2111207/208.