BRESCIA – Solo paura e nessun danno per il terremoto

0

Il tavolo che vibra leggermente, il pavimento sotto i piedi che si muove e un senso di vertigine come se la terra sotto di noi stesse cadendo. E’ la sensazione che tanti cittadini della provincia di Brescia, dal lago di Garda dove si è avvertita di più (è stata sospesa per alcune ore la circolazione sulla linea ferroviaria tra Bologna e Verona) fino alla nostra più vicina Valtrompia, si è sentita ieri sera poco dopo le 20,30.

E’ stata la scossa di terremoto che, partita dalla zona del Ferrarese dove l’istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha individuato l’epicentro con una magnitudo di 4,7, ha avuto anche ripercussioni nella pianura padana e veneta e al confine tra le province di Mantova e Rovigo.

Per fortuna la scossa è stata debole e non ha evidenziato danni a persone o cose. Subito dopo l’evento sismico, sono state molte le persone che hanno chiamato i Vigili del fuoco non per essere soccorsi, ma avere maggiori informazioni ed essere tranquillizzati dopo gli attimi di paura.