BRESCIA – Ravvedimento tributi in 15 giorni: sanzione al 2%

0

L’art. 23, comma 31, D.L. n. 98/2011 (c.d. “Manovra Correttiva”) modificando l’art. 13, comma 1, D.Lgs. n. 471/1997, ha esteso l’opportunità di usufruire del ravvedimento operoso “lieve” a tutti i tributi, mentre prima era possibile solo per quelli assistiti da garanzia.

Tale possibilità prevede:
• il pagamento dell’omesso o ritardato versamento dovuto entro 15 giorni dal termine previsto;
• con riduzione della sanzione edittale a 1/15 per ogni giorno di ritardo (2% al giorno);
• oltre a quanto previsto dall’art. 13, lett. a), D.Lgs. n. 472/1997 (riduzione di 1/10 nel caso di pagamento degli interessi legali e sanzione ridotta, ossia 0,2% per ogni giorno di ritardo).

La norma si applica dal 6 luglio, ma ha valore retroattivo in applicazione del principio del “favor rei”.
Per informazioni contattare lo 030/374526 di Confartigianato.