BRESCIA – Meno infortuni nel 2010 secondo l’Inail

0

E’ stato presentato il Rapporto Annuale INAIL 2010, che incorpora una sezione dedicata all’analisi dell’andamento infortunistico sul lavoro. Dall’analisi dell’Istituto si evidenzia un sensibile calo degli infortuni in generale e di quelli mortali in particolare.

La riduzione è stata di oltre il 24% per gli infortuni in generale (2010/2001) mentre per quelli mortali s’è attestata (sempre avendo a riferimento il medesimo periodo) al meno 37% circa.

I settori con più infortuni sono i trasporti e le costruzioni; sensibile invece il calo evidenziatosi per la metalmeccanica ed il commercio (-38% circa e -26% circa, rispettivamente, in rapporto al 2001).
In sensibile crescita, invece, le morti sul lavoro per le lavoratrici ed i lavoratori stranieri.