GARDONE – Ciclismo in prima fila per la 28° scalata verso Caregno

0

Si terrà oggi la 28esima edizione della mitica “Cronoscalata Gardone-Prati di Caregno” promossa dall’associazione dilettantistica “Stella Alpina” guidata da Giuseppe Esposito e dedicata al ricordo di Davide Peli. La gara ciclistica prevede un percorso di oltre nove chilometri, per la maggior parte in salita, che coinvolgerà i migliori protagonisti dello sport a pedali.

Per loro, inoltre, potrebbe rivelarsi un banco di prova visto che in alcuni punti diretti a Caregno sono nati dei veri fenomeni del ciclismo come Chiappucci e Gotti.

Entrando nel merito della gara, si partirà alle ore 14 dalla centrale piazza Garibaldi di Gardone dove circa trenta concorrenti, come successo nelle scorse edizioni, inizieranno a pedalare alla distanza di tre minuti l’uno dall’altro. Si tratta di una manifestazione per la quale gli organizzatori prevedono un grande spettacolo di sport in una rassegna che ogni anno viene programmata in modo dettagliato e preciso.

Scorrendo la lista dei partecipanti, scappa subito l’occhio sulla presenza di Alessio Marchetti e Stefano Di Carlo che si sono aggiudicati le ultime due edizioni, ma tra i bresciani e, in particolare, valtrumplini, ci sarà Bettinsoli in arrivo da Lodrino.

E’ tutto pronto, quindi, per una tradizione storica come quella della cronoscalata che ogni anno non rappresenta solo un punto di prova tra i campioni per sfide sempre nuove, ma anche un modo per promuovere e conoscere meglio il territorio della media Valtrompia. E le parole arrivano direttamente dalla giunta gardonese di Michele Gussago che si prende il giusto merito di ospitare una competizione importante e così longeva ormai riconosciuta nel panorama dilettantistico bresciano del ciclismo.