VILLA CARCINA – Un film sul razzismo ai tempi dell’11/9

0

Sarà proiettato stasera alle ore 21,30 (ingresso libero), nel parco di Villa Glisenti, il film drammatico del 2010 diretto da Karan Johar “Il mio nome è Khan”. La pellicola, che fa parte del secondo appuntamento al cinema per la rassegna “Estate in Villa”, propone il tema, spesso discusso, dell’odio razziale verso una persona che non si conosce.

Il film, infatti, inizia all’imbarco di un aeroporto dove un uomo trova alle sue spalle un arabo che sta pregando in lingua araba. Il protagonista, grazie al suo coraggio, alla tenacia e all’amore che prova verso una donna, farà un viaggio per tentare di incontrare il presidente degli Stati Uniti.

Un tema importante è anche l’amore che Khan riceve dalla madre, la quale cerca di insegnare al figlio affetto da autismo a vivere in un mondo prevenuto, crudele e pieno di ostacoli da vincere. In caso di maltempo il film sarà trasmesso nella sala ex cinema di via Manzoni.