LUMEZZANE – Il Full Contact è salito sul podio con un tris di campioni

0

La bacheca sportiva si è arricchita di altri trofei e premi, segno di un’attività sempre prospera di successi e competizioni vinte dopo anni di allenamenti e sacrifici personali. La nuova disciplina entrata negli annali della storia valgobbina è quella condotta dalla società locale di Full Contact, che lo scorso giugno ha coronato la stagione portando sulla vetta italiana tre suoi atleti.

Tre campioni sul tetto d'Italia

Dopo le fasi eliminatorie, infatti, che si sono svolte durante l’anno in diversi paesi, Ivan Pelizzari, Andrea Cavagna e Tiziano Polotti si sono aggiudicati il podio alle finali di campionato per le specialità di light contact e kickboxing. Entrando nel profilo personale degli sportivi, Ivan Pelizzari è diventato campione di light contact e vice di full contact nella categoria dei 67 kg, Andrea Cavagna campione italiano di full contact nei 63 kg e Tiziano Polotti ha raggiunto il gradino più alto di light contact nella categoria dei 75 kg.

La competizione ha dato merito ai ragazzi che da mesi partecipavano ai vari tornei utili per le selezioni finali ai campionati, di cui uno si è svolto proprio in Valgobbia il 17 aprile scorso organizzato dalla società locale. E anche l’albo d’oro dà ragione al team lumezzanese, visto che dalla palestra della scuola elementare «Bachelet» di Sant’Apollonio, dove si svolgono gli allenamenti, sono usciti atleti diventati poi campioni italiani ed europei nel 2000 in Irlanda e nel 2001 in Austria, capaci di raggiungere la medaglia di bronzo ai Mondiali.

Il successo appena raggiunto, però, ha un sapore particolare visto che per la prima volta la società valgobbina ha ottenuto tre riconoscimenti per altrettanti atleti: una soddisfazione dei ragazzi, quindi, ma espressa anche dal presidente e allenatore Gianni Medda e dagli istruttori che collaborano per la preparazione e formazione sportiva degli atleti. E chissà che in futuro non possano uscire altri talenti, visto che l’attività sta avendo molto successo come lo dimostrano i molti bambini e giovani, sia maschi che femmine, iscritti al kickboxing e al kick feet con i movimenti a ritmo di musica.