BOVEZZO – Fognatura e reti gas, lavori in corso fino a settembre

0

Inizieranno lunedì 11 luglio i primi interventi promossi dall’ufficio tecnico comunale con la società “A2A” per le opere di sistemazione della nuova fognatura e l’adeguamento della rete del gas che forniranno un aiuto ecosostenibile al paese lungo il Garza, permettendo quindi allo stesso fiume di essere pulito. Come per tutti i lavori, però, si creeranno alcuni inevitabili disagi per gli automobilisti soprattutto sulla via Verdi della Sp237 che porta dalla rotonda di via Faini verso Brescia.

Due mesi di lavori a Bovezzo

Per ridurre al minimo i problemi di chi percorre la strada, però, è stato deciso di dividere l’opera in quattro fasi da qui agli inizi di settembre. La prima tranche, in programma fino al 22 luglio, riguarderà oltre cento metri di percorso subito dopo la rotonda dove i disagi saranno abbastanza contenuti, mentre la situazione si farà più critica per gli autisti quando dal 25 al 28 luglio dovranno percorrere in senso alternato circa 60 metri per il secondo lotto dei lavori.

La terza fase, più difficile dal punto di vista tecnico, si svolgerà nelle notti tra l’1 e il 20 agosto per lavorare con più tranquillità senza il traffico giornaliero o delle ore di punta. La fine dell’opera, invece, è attesa per il 9 settembre fino a quando, sempre durante la notte, si faranno gli ultimi interventi previsti dal distributore di benzina all’ingresso nel capoluogo, dando comunque la possibilità ai mezzi pesanti di muoversi sulla via provinciale. In questo caso, saranno coinvolti anche i trasporti pubblici con l’autobus della linea 7 che punterà su Conicchio e il Prealpino ma per poche corse.

Entrando nel merito degli interventi, spiegati l’altro giorno dai tecnici di via Veneto Maurizio Ventura e da quello di “A2A” Michele Foglio, sarà realizzata la nuova fognatura a tre metri di profondità per collegare il paese al depuratore centrale di Verziano per la pulizia delle acque, evitando così che gli scarichi inquinati rimasti in zona vadano a finire direttamente nel Garza. E visti i cantieri posati per un lavoro, si è deciso anche per l’adeguamento della rete del gas. L’investimento totale dell’opera, tutto a carico della società ex municipale, è di 320mila euro. Positivi i commenti dell’amministrazione tra il sindaco Antonio Bazzani e l’assessore ai Lavori pubblici e Ambiente Mario Folli che hanno parlato di un intervento necessario, ecologico e, si spera, con pochi disagi per chi percorre la strada interessata.