CONCESIO – L’estate diventa “under” tra grest, feste, vacanze e Madrid

0

E’ una calda stagione di divertimenti e intrattenimento quella che sta passando il paese di media valle, soprattutto dopo la conclusione dell’anno scolastico che da pochi giorni ha reso liberi i ragazzi. E proprio a loro, l’oratorio Paolo VI e il centro di aggregazione giovanile “Naviganti” dedicano attività giocose e dello stare insieme tra il ritorno del grest iniziato per i piccoli lo scorso lunedì 13 giugno e il “Follest” con le serate di animazione che danno spazio, invece, agli adolescenti prestati come volontari durante le giornate dello stesso centro giovanile.

Oltre 320 ragazzi per i grest di Concesio

Il tema del grest di questa edizione è “Battibaleno”, proposto dalla diocesi di Brescia e con il quale si cerca di trasmettere ai ragazzi la bellezza di essere parte di un gruppo dove ognuno è importante. Per questo i momenti centrali della stagione saranno le gite e uscite in piscina, le attività creative, i percorsi di collaborazione con la biblioteca, la possibilità del servizio mensa per i bambini in oratorio, serate di incontro e festa per le famiglie, la partecipazione dei ragazzi disabili e le iniziative aperte a tutte le 320 persone tra bambini, ragazzi e animatori.

Il calendario dei centri estivi andrà avanti fino al 7 luglio a San Vigilio, fino all’1 luglio a Sant’Andrea e dal 27 giugno al 15 luglio a Costorio. Oltre ai grest, la fine del mese prevede anche la festa dell’oratorio di Paolo VI che si terrà dal 30 giugno al 3 luglio per quattro giornate intense dedicate ai bambini, giovani, famiglie e tutti quelli che hanno voglia di passare una serata divertente o cenare in compagnia grazie allo stand gastronomico attivo ogni sera.

Il programma per l’inizio di luglio contiene le tradizionali vacanze organizzate dal centro giovanile con Borno come meta scelta per i bambini delle scuole elementari e il mare di Riccione per i ragazzi di terza media e gli adolescenti. Saranno un’occasione per vivere in maniera comunitaria il tempo estivo, dando la possibilità ai partecipanti di creare nuove amicizie e crescere insieme attraverso un’esperienza divertente. Tra di loro, poi, si prospettano giornate importanti per quelli che dal 16 al 21 agosto andranno a Madrid con Papa Benedetto XVI per la Giornata Mondiale della Gioventù.