Comuni confinanti, progetti entro il 30 giugno

0

Entro il 30 giugno i comuni confinanti della Lombardia dovranno presentare i progetti finanziabili dalle province autonome di Trento e Bolzano. A disposizione ci sono 80 milioni di euro all’anno per 5 anni, per la valorizzazione, lo sviluppo economico e l’integrazione. In Valcamonica sono interessati i comuni di Breno, Ceto, Cevo, Ponte di Legno e Saviore dell’Adamello, in Valtelina i comuni di Bormio e Valfurva, ma anche Livigno potrà beneficiare delle risorse.