LUMEZZANE – Furto all’oratorio, arrestato un 27enne

0

Gli è costata cara l’ultima corsa per “trasportare” dall’oratorio alla propria casa altri alimenti destinati ai trecento bambini del grest estivo iniziato da pochi giorni. E alla fine sono scattate le manette per un 27enne valgobbino, arrestato e condotto in cella dai carabinieri locali.

Il fatto risale alla notte tra sabato e domenica quando, all’una circa, don Mauro Rocco, viceparroco di San Sebastiano e responsabile dell’oratorio San Giovanni Bosco, prima di andare a dormire ha notato un’ombra sospetta nello schermo a circuito interno collegato al sistema di videosorveglianza presente nelle stanze del centro di aggregazione. Il prelato ha deciso così di andare a vedere cosa stesse succedendo, non prima di aver chiamato i carabinieri per il furto cui stava assistendo.

Il giovane di Lumezzane, infatti, già conosciuto dalle forze dell’ordine per altri piccoli reati avvenuti in passato, stava facendo un vero e proprio andirivieni dall’oratorio alla propria casa sempre carico di alimenti. All’ultimo “viaggio”, però, il 27enne è stato scoperto dal prelato (che conosce) mentre faceva razzia di ogni bene e, ancora con la refurtiva in mano, ha preso l’uscita trovando sulla sua strada i carabinieri che l’hanno arrestato e portato in carcere. Il malcapitato ha dovuto così restituire all’oratorio sia il carico raccolto nell’ultimo spostamento, che l’intero “bottino” trovato poi dalle forze dell’ordine durante la perquisizione nella sua abitazione: alimenti, merendine e uno stereo per un valore totale di 1500 euro.