GARDONE VT – Musica e antimafia nella serata di “ParkInArt”

0

Si terrà sabato prossimo 18 giugno, a partire dalle ore 16 presso il locale Parco del Mella, una giornata all’insegna della musica e intrattenimento nell’ambito della rassegna “rEstate a Gardone”. Per l’occasione, infatti, l’associazione giovanile di promozione sociale “Gardone Capannone” proporrà una festa a base di musica dal vivo curata dalle giovani band che di solito provano nella sala dei Capannoncini.

L’appuntamento più suggestivo, però, sarà quello delle 20,30 quando è previsto l’incontro con il giornalista Aldo Pecora, il giovane presidente dell’associazione antimafia “Ammazzateci Tutti” e animatore di quella rivolta calabrese, scoppiata nell’autunno 2005, contro la ‘ndrangheta dopo l’omicidio del vicepresidente del consiglio regionale Francesco Fortugno. Durante la serata Pecora presenterà il suo libro “Primo sangue” dove affronta la vicenda del delitto ai danni del giudice Antonio Scopelliti che non voleva trattare con la mafia e rimasto ancora oggi senza colpevoli.

Il volume indaga così il patto segreto tra ‘ndrangheta e Cosa Nostra che aprì la stagione delle stragi. Dal 2007 l’autore è segretario organizzativo della fondazione intestata al giudice e nel 2009 ha ricevuto il premio “Paolo Borsellino” per l’impegno in campo sociale. Oggi lavora per Rai Educational come autore e consulente redazionale. Dopo la presentazione del  libro riprenderà la musica, ma sarà attivo un servizio ristoro con cibo e bevande, una mostra fotografica di giovani e promettenti artisti e diversi stand di associazioni tra i quali “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.