BRESCIA – 30 milioni per lo start up di imprese per giovani, donne e svantaggiati

0

Con decreto n. 3678 del 21/04/2011, è stato approvato, il bando a sostegno dello start-up di imprese, iscritte al registro delle imprese da non più di 12 mesi, di giovani (18-35 anni), donne e soggetti svantaggiati.
La linea di intervento ha lo scopo di sostenere, favorire ed incentivare l’avvio di nuove attività imprenditoriali sul territorio regionale attraverso l’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato (70% quota Fondo Regionale e il restante 30% quota intermediari bancari) .
La dotazione finanziaria del bando è complessivamente pari ad € 30.000.000, e l’intervento prevede a) da un minimo di € 15.000 ad un massimo di € 40.000 per le imprese individuali e familiari b) da un minimo di € 15.000 ad un massimo di € 200.000 per le società di persone e capitali.
La durata dell’intervento finanziario va da un minimo di 3 anni ad un massimo 7 anni (massimo 2 anni di per ammortamento).
Le imprese interessate possono presentare domanda, già a partire dal 30/05/2011 , tramite il sistema informativo dedicato alla misura, al seguente indirizzo: https://gefo.servizirl.it.
La misura è valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione sino ad esaurimento delle risorse disponibili.
Per l’assistenza tecnica alla compilazione on line è possibile contattare Lombardia Informatica SpA – tel. 800131151 dal lunedì al venerdì dalla ore 8.00 alle ore 20.00 ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12,00.
Per ulteriori informazioni è possibile chiamare Confartigianato Brescia allo 030/3745244.