BRESCIA – Le scuole alimentari in gara per la cerimonia finale

0

E’ giunta alla conclusione la terza edizione del concorso agroalimentare caseario promosso dall’Associazione Industriale Bresciana per scoprire e valorizzare le abilità e la fantasia degli allievi iscritti al terzo anno delle scuole alberghiere e dei centri di formazione professionale. Per l’occasione, venerdì 10 giugno alle ore 15,45, nella sala Beretta di Aib in via Cefalonia 62 in città, si terrà la cerimonia finale di premiazione.

Si è trattata di un’edizione allargata, quest’anno, oltre che agli istituti bresciani, anche ad alcune scuole delle province di Bergamo, Cremona e Mantova per un totale di undici squadre che hanno partecipato per esaltare le proprie caratteristiche tecnico-pratiche. Il tema centrale è stata l’accoglienza e la realizzazione di una proposta gastronomica legata all’uso di carne di maiale e pesce di lago, con formaggi e vini del territorio. E in palio ci sono prestigiosi premi in denaro di 1500 euro, 1000 e 800 euro da assegnare alle prime tre scuole classificate che le dovranno investire in materiale didattico.

Dopo la proclamazione dei vincitori, seguita dai saluti del vicepresidente di Aib per l’Educazione Franco Gussalli Beretta, è in programma anche una tavola rotonda sul tema “Impegno e talento” moderata dalla giornalista e responsabile della comunicazione del Parma Calcio Maria Luisa Rancati, dove si confronteranno il sommelier Nicola Bonera (vincitore nel 2010 del premio Franciacorta), il maitre Ermes Cantera e lo chef Christian Spagnoli. Ai lavori parteciperanno anche l’assessore alla Cultura di Brescia Andrea Arcai e della Provincia Leonardo Peli in rappresentanza del territorio.