LUMEZZANE – La pulizia del Gobbia diventa arte in “readymade”

0

Nell’anno europeo del volontariato, il centro di aggregazione giovanile locale “Boyzone” ha accolto la proposta lanciata dalla Consulta sociale valgobbina per alcune iniziative sul territorio e coinvolgendo la cittadinanza e le associazioni culturali per sensibilizzare la comunità. Una di queste, nata come “I Colori del Gobbia”, si è svolta lo scorso sabato 28 maggio per incentivare sui temi dell’ecologia, impegno e responsabilità civica.

Nello specifico è stato ripulito dei rifiuti solidi un tratto del torrente a livello della superficie, rimuovendo solo gli oggetti emersi e presenti sulle sponde senza intaccare o modificare il letto del corso d’acqua.

Protagonisti dell’operazione sono stati il “Gruppo Volontari Protezione Civile Lumezzane” coordinati da Emilio Gozzini e alcune realtà culturali come l'”Agesci Lumezzane 1°”, “ColChiDea”, “Photo Club” e gli “Amici dell’Arte”.

Gli ultimi due sodalizi, in particolare, continueranno il loro percorso con un laboratorio sulla fotografia e la riabilitazione dello scarto civile e industriale trasformato in oggetti artistici. Intanto, l’equipe di “Boyzone” non si ferma qui e anzi sta già pensando ad altre attività simili cercando che possano coinvolgere ancora di più i cittadini.