VILLA CARCINA – Una giornata sportiva per parlare di disabilità

0

Si terrà sabato 28 maggio “Un sorriso nel verde”, la camminata solidale non competitiva in programma lungo le sponde del fiume Mella e aperta a tutti. L’evento, patrocinato dal Comune di Sarezzo, è organizzato da diverse cooperative sociali della valle che lavorano a sostegno dei diversamente abili del territorio con il “Consorzio Valli”: si tratta degli “Amici di Boo” per “Il Ponte” del paese locale, “il Delfino” per la “Cvl” di Lumezzane, “L’Alba” della “Futura” di Nave e il gruppo volontario de “L’Aquilone” di Gardone.

La manifestazione prevede la partenza alle ore 10 diretta alla Villa Glisenti dalla zona Cembre di Concesio per chi arriva dal paese e da Villa Carcina, mentre sarà dal ponte vecchio di Noboli a Sarezzo per gli arrivi da Lumezzane e Gardone. Durante la camminata aperta a tutti ce ne sarà una parallela con gli atleti della zona e i disabili organizzata dalle cooperative per il progetto “Insieme nel Tempo Libero” finanziato dalla Fondazione Bresciana. Lungo il tragitto, inoltre, saranno presenti alcuni punti di ristoro, mentre i mezzi del motoclub daranno la sicurezza a tutta la manifestazione.

Il pranzo si potrà fare presso l’oratorio di Carcina e nel pomeriggio si prosegue con l’animazione offerta anche dalla partita di calcio femminile dell’associazione “Tutteinrete”. Il programma prevede poi l’intervento delle autorità, una presentazione del progetto volontario da cui parte la rassegna e le premiazioni finali. L’obiettivo principale della camminata è rendere note al pubblico le attività delle associazioni e interagire tra volontari e cittadini dando la possibilità ai disabili di condividere alcuni momenti insieme.