VILLA CARCINA – Medioevo in festa tra tradizioni e il concorso letterario

0

L’amministrazione comunale e l’associazione “Valtrompiastorica” organizzano per sabato e domenica 21 e 22 maggio, nel parco di Villa Glisenti, un’inedita rievocazione medievale realizzata dal gruppo bresciano de “I Sagitta Imperialis”. Accompagnate dalla musica e melodie celtiche dei “Futark”, ritorneranno le sfide cavalleresche tra i cavalieri del bene e del male e la caccia con il Falco, mentre le streghe prepareranno pozioni magiche e incantesimi oscuri, così come si interagirà con cavalieri, dame e artigiani e si vedrà forgiare il metallo nelle antiche botteghe, tessere le stoffe, coniare monete, costruire le armi e assistere al giocoliere del Re.

I Sagitta Imperialis

Il programma dell’originale rassegna prevede per i due giorni un ritorno al 1300 con una visita guidata nell’accampamento medievale tra oltre dieci tende come quelle del capitano, della truppa e fureria, la gara di tiro con l’arco per bambini, alle ore 19 l’apertura di uno stand gastronomico e dalle 20 uno spettacolo con le tradizioni tipiche del tempo. Sabato, inoltre, per rimanere nell’ambito storico, alle 16 si terrà la cerimonia finale di premiazione della prima edizione del concorso letterario “Storie dalla valle per una valle di storie”. La rassegna, organizzata dalla Comunità montana della Valtrompia con la Fondazione della Comunità Bresciana e la Provincia, ha proposto a venticinque classi di tredici scuole di realizzare una ricerca basata sulle tradizioni e le leggende locali.

La commissione, presieduta dal ricercatore Carlo Sabatti, ha assegnato il primo premio per il “Racconto fantastico” alla 1°B della scuola media “Bertussi” di Marcheno per “Avventura al conventino”, mentre nella sezione “Ricerca storica” hanno vinto le quarte e quinte della scuola elementare di Pezzaze con “Le radici sono nel nostro passato. Il bosco: ieri da coltivare, oggi da conservare”. Alle scuole vincitrici, per ogni sezione del concorso, andranno in premio rispettivamente una lavagna interattiva multimediale, un notebook e un videoproiettore.