CONCESIO – Da Anvolt e Walk Pink una battaglia contro i tumori “rosa”

0

Le amiche del comitato “Walk Pink” (Camminare in Rosa) che si incontrano periodicamente per fare bilanci e proporre idee, nei giorni scorsi si sono soffermate sui tumori femminili, rendendosi conto di quante donne italiane, anche tra parenti e conoscenti, siano colpite dalla malattia magari solo per non aver fatto adeguata prevenzione o non conoscendo i servizi disponibili sul territorio. E proprio l’esigenza di comunicare le iniziative su questo tema ha spinto il gruppo ad organizzare con l’Anvolt e l’assessorato allo Sport e Tempo libero del Comune triumplino la camminata non competitiva che si terrà domenica 22 maggio, a partire dalle ore 9, nel parcheggio della piscina “Tibidabo” di via Aldo Moro.

La manifestazione sportiva, che si presenta come un momento allegro da passare con la famiglia, gli amici e i figli, nasce per raccogliere fondi a favore della ricerca e prevenzione e dare un’occasione, quindi, per sensibilizzare tutta la comunità locale sul caso, sollevare l’attenzione di ogni donna sul problema dei tumori e ricordare che la salute è un bene prezioso da proteggere e tutelare sin da subito. L’Anvolt, l’associazione nazionale dei volontari per la lotta contro i tumori, sponsor principale della rassegna, è attiva dal 1983 con trenta sedi in Italia e diverse filiali nei Paesi del sud est Europeo.

Presente a Brescia da vent’anni, il gruppo offre assistenza domiciliare gratuita per i malati, in collaborazione con gli enti pubblici e da oltre dieci anni gestisce un ambulatorio medico per la prevenzione primaria dei problemi femminili, portando avanti quegli obiettivi che si propone da sempre: fornire aiuto ai malati di tumore attraverso iniziative di assistenza sanitaria, psicologica e sociale, sostenere le loro famiglie, fare attività di prevenzione rivolte alla popolazione in generale, svolgere corsi di formazione e orientamento al volontariato, sostenere le attività di ricerca, organizzare conferenze e convegni sui tumori e lavorare con le istituzioni nazionali e internazionali.

Per quanto riguarda la rassegna sportiva, le iscrizioni saranno aperte anche domenica versando un contributo di 10 euro o un’offerta libera presso il gazebo dell’associazione presente nel piazzale delle piscine. Grazie alla quota si potrà avere la maglietta ufficiale dell’evento e altri gadget ispirati alla giornata, mentre tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza al gruppo per l’acquisto di un ecografo e alle attività di prevenzione e ricerca. Per informazioni, iscrizioni, curiosità o fare una semplice offerta si può visitare il sito internet di Anvolt o inviare una mail a Sarah PenningsLinda Edwards.